La Cucina Romana
Raccolta di Ricette di e-incucina
onlinelogomaker-050317-1652-3534

La cucina semplice

La cucina mediterranea

LA TUA CUCINA

bucatini-all-amatricianaspaghetti-alla-carbonara-newpasta-cacio-e-pepe-newpenne-allarrabbiataa

Home / Ricette / secondi / Saltimbocca alla Romana

SaltimboccaallaRomana

La ricetta dei saltimbocca alla romana è uno dei cavalli di battaglia della cucina romanesca talmente buonissimi che la carne salta in bocca da sola.


Incerte le origini di questo gustoso piatto, l'unica testimonianza è del critico letterario scrittore e gastronomo italiano Pellegrino Artusi, che ne descrive la ricetta nel suo libro, asserendo di averla assaggiata verso la fine dell'800 in una trattoria romana "Le Venete".


Indiscutibilmente questa è la vera ricetta romana, anche se note altre variazioni regionali tipo l'aggiunta di farina o capperri o cipolla o carciofi.

Ricetta per 4 persone

Preparazione

Ingredienti

  1. Battere leggermente le fettine su un tagliere con un batticarne proteggendole con un foglio di carta da forno.
  2. Condirle con sale e pepe poi posare su ognuna una fettina di prosciutto crudo e una foglia di salvia fresca
  3. Per tenere unite le fettine con il prosciutto e la salvia  infilzarle con uno o due stecchini,
  4. Scaldare in una larga padella il burro e aggiungere le fettine facendole colorire per un paio di minuti su entrambe i lati, quindi sfumare  con il vino  e regolare di sale e di pepe.
  5. Coprire e cuocere per 7/8 minuti dal solo lato della carne per non indurire il prosciutto.
  6. Togliere le fettine dal fuoco e metterle su un piatto da portata, versare sopra il fondo di cottura  e servirle  in tavola ancora calde.
  • 8 di fettine di vitello sottili
  • 8 fette di prosciutto crudo
  • 50g burro
  • 1 /2 bicchiere di vino bianco
  • 8 foglie di salvia
  • sale
  • pepe
jamon11
image-535

Menu Secondi

abbacchioalforno
agnelloallaromana
abbacchioallacacciatora
Butter-Curls
abbacchioscottadito

Abbacchio alla Cacciatora

Abbacchio  Scottadito

Abbacchio al Forno con Patate

Agnello alla Romana

baccalaallatrasteverina
Coratellaecarciofi
codaallavaccinara
ConiglioinUmido

Baccalà alla Trasteverina

Coda alla Vaccinara

Coniglio in Umido

Coratella con i Carciofi

FagioliconleCotiche
PajatainUmido
FegatoallaRomana
omeletteromana

Fegato alla Romana

Omelette alla Romana

Fagioli con le Cotiche

Pajata in Umido

image-669
PolloePeperoniallaRomana
SeppieePiselli
PomodoriRipienidiRiso
SaltimboccaallaRomana

Pomodori Ripieni di Riso

Saltimbocca alla Romana

Pollo con Peperoni

Seppie e Piselli

UovaaTrippa
TrippaallaRomana

Trippa alla Romana

Uova a Trippa

artusiii

In merito ai 'Saltimbocca alla Romana'

Pellegrino Artrusi menziona

questo piatto nel suo libro di ricette




"Li ho mangiati a Roma, alla trattoria Le Venete, e perciò posso descriverli con esattezza. Sono bracioline di vitella di latte, condite leggermente con sale e pepe, sopra ognuna delle quali si pone mezza foglia di salvia (una intera sarebbe di troppo) e sulla salvia una fettina di prosciutto grasso e magro. Per tenere unite insieme queste tre cose s’infilzano con uno stecchino da denti e si cuociono col burro alla sauté; ma vanno lasciate poco sul fuoco dalla parte del prosciutto perché questo non indurisca. Come vedete è un piatto semplice e sano".


"Con 300 grammi di magro ne otterrete 11 o 12 e potranno bastare per tre o quattro persone".


"Le bracioline tenetele alla grossezza di mezzo dito, e prima di prepararle bagnatele e spianatele".


"Potete servirle con un contorno qualunque".

© 2017 Le Ricette Romane - Raccolta di Ricette di e-incucina
Create a website