La Cucina Romana
Raccolta di Ricette di e-incucina
onlinelogomaker-050317-1652-3534

La cucina semplice

La cucina mediterranea

LA TUA CUCINA

bucatini-all-amatricianaspaghetti-alla-carbonara-newpasta-cacio-e-pepe-newpenne-allarrabbiataa

Home / Ricette / primi / Bucatini all'Amatriciana

bucatiniamatriciana

Piatto originario della cittadina di Amatrice, ma romano per antonomasia, é forse il piatto italiano più conosciuto al mondo.


« ...e li tra gli armenti, da magica mano, nascesti gioiosa nel modo più strano
la pecora mite e il bravo maiale, donarono insieme formaggio e guanciale »  (Carlo Baccari)


Di storie se ne raccontano tante ma sembra che il piatto nasce nell'800  senza pomodoro come gricia, poi nel dopoguerra  venne   aggiunnto il pomodoro e divulgato nelle trattorie dei  vicoli del  centro  di Roma da alcuni  ristoratori  chamati  "I   Matriciani". 

Ricetta per 4 persone

Preparazione

Ingredienti

  1. Tagliare il guanciale a striscioline.
  2. Versare un cucchiaio di strutto o due cucchiai d'olio in una padella e scaldarrlo.
  3. Aggiungere il guanciale insieme al peperoncino intero,  rosolare per qualche minuto fino a quando il guanciale avra' preso colore.
  4. Versare il pomodoro, aggiustare di sale e cuocere il sugo per circa 10 minuti facendo attenzione che non si asciughi troppo, alla fine togliere il peperoncino.
  5. Nel frattempo lessare i bucatini  in abbondante acqua salata,  scolarli al dente e versarli nella padella. 
  6. Saltarli un paio di minuti aggiungendo  un pò del pecorino grattugiato.
  7. Spegnere il fuoco e servire i bucatini ancora fumanti nelle scodelle aggiungendo ancora una generosa manciata di pecorino.


Vietati: Sedano, aglio, cipolla, carota, pomodori troppo acidi, salsiccia, pancetta, pasta all'uovo.... insomma, se volete rispettare la tradizione, non cambiate gli ingredienti e non aggiungete altro.


Ognuno può aggiungere o variare a piacere gli ingredienti ma, per favore, non chiamatela Amatriciana.

  • 400g di bucatini
  • 150g di guanciale di maiale di Norcia
  • 400g di pomodori pelati san marzano
  • 1 cucchiaio di strutto (come in origine) o 4 cucchiai di olio di oliva extravergine
  • 100g di pecorino romano grattugiato
  • 1 peperoncino
  • sale
bucatinigarofalo

“La matriciana mia”

di Aldo Fabrizi


“ Soffriggete in padella staggionata
 cipolla, ojo, zenzero infocato,
 mezz’etto de guanciale affumicato
 e mezzo de pancetta arrotolata.


 Ar punto che sta robba è rosolata,
 schizzatela d’aceto profumato
 e a fiamma viva, quanno è svaporato,
 mettete la conserva concentrata.


 Appresso er dado che je da sapore,
 li pommidori freschi San Marzano,
 co’ ‘n ciuffo de basilico pe’ odore.


 E ammalappena er sugo fa l’occhietti,
 assieme a pecorino e parmigiano,
 conditece de’ prescia li spaghetti. “

pomodori
Guancialee

Menu Primi

bucatiniamatriciana
Minestroneconbattuto
Fettucineregaglidipollo
gnocchiallaromana
pecorinocheese

Fettuccine con Rigaglie di Pollo

Gnocchi alla Romana

Bucatini all'Amatriciana

Minestrone con Battuto

pappardelleallapapalina
pastaallachecca
pastaececi
pastaebroccoli

Pasta e Broccoli

Pasta alla Checca

Pappardelle alla Papalina

Pasta e Ceci

pastaefagioli
pastaepatate
quadrucciepiselli
penneallarrabbiata

Pasta e Patate

Penne all’Arrabbiata

Pasta e Facioli

Quadrucci e Piselli

image-578
rigatoniepajata
SpaghettiAglioOlioePeperoncino
spaghettiallacarrettiera
spaghettiallacarbonara

Spaghetti alla Carbonara

Rigatoni co' la Pajata

Spaghetti Aglio, Olio e Peperoncino

Spaghetti alla Carrettiera

spaghettiallagricia
stracciatellaromana
spaghettiallaputtanesca
spaghetticacioepepe

Spaghetti alla Puttanesca

Spaghetti Cacio e Pepe

Spaghetti alla Gricia

Stracciatella Romana

strozzapreticonfunghiesalsiccia
Zuppadiceciallaromana

Strozzapreti con Porcini e Salsiccia

Zuppa di Ceci alla Romana

© 2017 Le Ricette Romane - Raccolta di Ricette di e-incucina
Create a website